Santiago Baldoncini


Grazie alla sua socia e compagna Alessia Caruso, nel 2007 fonda a Torino la Escuela de Baile Sal’Santiago, creando così una delle scuole caraibiche più importanti del panorama torinese e italiano.


 

Maestro, Ballerino e Coreografo specializzato nelle Danze Caraibiche, ottiene grazie ai suoi studi sia il diploma A.N.M.B che quello L.I.D.C.I,

 

Completa il suo percorso con la Laurea nella Danza Portoricana direttamente nell’ Academia de Baile de Puerto Rico. 

Direttore di Gara e Giudice in campionati regionali, nazionali ed internazionali in varie federazioni italiane.

Direttore Tecnico Nazionale del settore Salsa Portoricana per la Lega Italiana Danze Caraibiche ed Internazionali “L.I.D.C.I.”

Preparatore Tecnico ed Esaminatore per il rilascio del diploma L.I.D.C.I. da maestro nei vari livelli.

Direzione Tecnica dei programmi di studio di molte scuole di ballo specializzate nella Salsa Portoricana in Italia, implementando in queste sedi il suo metodo di studio e formazione, creato appositamente per la crescita non solo tecnica ma soprattutto musicale del ballerino caraibico.

Appasionato della musica si ritrova occasionalmente come Dj Guest in serate e congressi nazionali, coltivando la la passione per la Musica Boricua Clasica,  


 

Metodo Insegnamento Boricua

Prima di illustrare il concetto di questo metodo di insegnamento, mi piacerebbe venisse capito il motivo della scelta di creare ed utilizzare questo particolare percorso formativo, rivolto non solo ai livelli alti di studio, ma anche agli allievi venuti da poco in contatto con il mondo salsero.

“Questa scelta nasce dalla continua ricerca di ricreare,

trasmettere e far assaporare nozioni, concetti, folklore del mondo caraibico

in tutta la sua essenza tecnica ma soprattutto musicale”

INNANZITUTTO, COSA VUOL DIRE BORICUA?

Il termine BORICUA deriva da BORINQUEN, ossia il nome nativo dell’isola di Puerto Rico ed identifica quindi, nella sua natura, l’essenza del folklore Portoricano.

DOVE E COME NASCE QUESTO METODO?

Nasce precisamente nel viaggio più importante della mia carriera da maestro, a Puerto Rico, dove ho potuto studiare presso l'università della salsa e far in modo che le mie nozioni tecniche venissero invase da quelle musicali; il connubio di questi due aspetti è alla base di questo percorso formativo.

COME LO SI INSERISCE NELLO STUDIO DELLA SALSA?

Semplicemente illustrando il linguaggio musicale/percussivo che la musica “BORICUA” ha dentro di sè, ricreando grazie a questo dei percorsi dove la conoscenza, la pratica, l’identificazione di questo sistema di comunicazione si fonde allo studio tecnico/stilistico, senza tralasciare o enfatizzare nessuno di questi due aspetti.

PERCHÉ REPUTO IMPORTANTE QUESTO METODO DI STUDIO?

Semplicemente perché un ballerino di salsa per poter meglio esprimere il folklore di Puerto Rico non può non conoscere la musica caraibica nella sua forma più completa, per quanto riguarda sia il linguaggio musicale europeo sia il linguaggio musicale afro-caraibico, proprio quest’ultimo alla base di questo metodo.
Grazie a questa conoscenza si crea “un nuovo linguaggio di comunicazione”, consentendo al ballerino di essere un interprete completo della Salsa Portoricana.

La musica caraibica, il ballo salsa, non hanno dentro di sè solo un conteggio per poter far bene delle sequenze tecniche, in essi ci sono un’ infinità di “parole e colori” musicali che devono essere capiti e assimilati per poter meglio interpretare il folklore portoricano, per comprendere che insieme al ballo esiste un idioma nativo carico di “sensazioni” da prendere ed indossare per poterlo rendere finalmente completo.