PEDRO NAVAJA | MAS QUE UNA CANCION

Oggi vi voglio raccontare un racconto urbano.. un poema social.

” LA VIDA TE DA SORPRESAS, SORPRESAS TE DA LA VIDA”



Non poteva che essere Ruben Blades (tra poco un post dedicato) l’artefice di questo capolavoro musicale, cantautore panamense di talento assoluto che in questa canzone mette con coraggio e caparbietà una visione innovativa del genere salsa.


Correva l’anno 1978, il genere dominante era la Salsa Brava (chiamata anche Salsa Gorda), un genere del timbro forte ed asciutto, con arrangiamenti al massimo di 3:30/4:00 circa seguendo la stessa tipologia di generi precedenti, come il Mambo.

Pedro Navaja dura 7:21.

Ovviamente non trova subito dei pareri positivi dal produttore Jerry Massucci, non uno qualsiasi tra l’altro, che dichiara a gran voce che questo sperimento si rivelerà un fallimento senz’uguali.. ma un Ruben Blades caparbio e visionario lottò e riuscì nel suo intento, la canzone verrà inserita all’ultimo posto dell’album ”Siembra“.

Questo album salsero diventerà il più venduto di tutti i tempi.


Con l’arrangiamento di Luis Perico Ortiz e la presenza di Willie Colon, Pedro Navaja diventerà iconica, capace di trascendere al tempo e alle mode.


Videoclip Originale


Riprendendo e ascoltando con cura la frase che ce nel montuno (il coro) della canzone troverete il cuore pulsante di questa canzone, il vero messaggio di questo Poema Urbano.

” LA VIDA TE DA SORPRESAS, SORPRESAS TE DA LA VIDA”.


Dopo diversi anni Ruben Blades incide “SORPRESAS”, la continuazione di Pedro Navaja, dando a questo capolavoro un seguito ed un successivo epilogo, con grande stupore del pubblico latinoamericano che pensava già di conoscere la sorte di questo amato personaggio.


Sorpresas (Live)


Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White Twitter Icon
  • White Google+ Icon